Come posso aiutare qualcuno che conosco che soffre di attacchi di panico

Indice

Puoi condividere queste indicazioni con una persona di fiducia che ti sta vicino, se desideri. In questo modo, potranno avere una migliore comprensione su come aiutarti. Allo stesso tempo, quando ti accorgi che i tuoi attacchi di panico si sono attenuati, queste informazioni possono essere utili anche a te per offrire supporto a qualcuno che conosci e che sta attraversando una situazione simile, avendo consapevolezza della tua esperienza.

Come sostenere una persona che soffre di attacchi di panico

Ecco alcuni suggerimenti su come aiutare una persona durante un attacco di panico:

Prova a parlarci

Se sospetti che una persona vicina stia vivendo un attacco di panico, avvicinati a lei e chiedi se sa cosa sta provando e se ha avuto esperienze simili in passato. Se la persona è consapevole degli attacchi di panico e riconosce la situazione attuale come tale, chiedile di quale tipo di aiuto ha bisogno e cerca di fornirlo nella misura delle tue possibilità.

Nel dubbio cercare assistenza medica

Poiché alcuni sintomi dell’attacco di panico possono essere simili a segni di condizioni fisiche pericolose, come un infarto, se la persona di fronte a te non ha esperienza di questi sintomi e non sei sicuro se sta effettivamente vivendo un attacco di panico, è meglio chiamare un’ambulanza o cercare assistenza medica.

Cerca di essere presente

Se sei sicuro che una persona soffra di attacchi di panico, cerca di essere presente senza essere invadente. Ascolta attentamente, chiedi cosa sta accadendo e mostra interesse per ciò che la persona sta vivendo o ha vissuto, al fine di comprendere meglio le ragioni di questi attacchi di panico. Se percepisci che la persona è infastidita dalle tue domande o si agita ulteriormente, chiarisci che sei disponibile per qualsiasi forma di aiuto quando sarà più propensa a parlare.

Cerca di essere rassicurante

Quando parli con una persona che ha attacchi di panico, cerca di esprimerti in modo rassicurante ma deciso. Sii paziente e utilizza un linguaggio chiaro e semplice, evitando supposizioni sulle sue esigenze. Chiedi direttamente quali sono le sue necessità e cosa pensa possa essere d’aiuto.

Ascolta attentamente senza giudicare

Sii un buon ascoltatore nella misura in cui ti è possibile. Puoi aiutare una persona con attacchi di panico ascoltandola attentamente senza giudicare. Gli atteggiamenti chiave per un ascolto non giudicante includono l’accettazione, la sincerità e l’empatia (cioè cercare di mettersi nei panni dell’altro). Mantieni il contatto visivo in modo che la persona si senta a proprio agio e cerca di evitare distrazioni.

Non minimizzare

Ricorda che ciò che per te potrebbe sembrare semplice, per una persona con attacchi di panico potrebbe non esserlo. Ciò che per te è facile, come entrare in un ascensore affollato, potrebbe essere un grande ostacolo per chi soffre di attacchi di panico. Non giudicare o criticare la persona per le sue paure o la sua sofferenza. Evita di deriderla o minimizzare il disturbo solo perché potrebbe sembrarti insignificante.

Aiutala con le tecniche di gestione

Se le conosci aiutala utilizzando le tecniche di gestione dell’ansia, come:

Respirazione profonda: Insegnale a praticare la respirazione diaframmatica. Chiedi di inspirare lentamente dal naso, trattenere il respiro per alcuni secondi e poi espirare lentamente dalla bocca. Questa tecnica può aiutare a calmare e ridurre l’intensità dell’ansia oltre a regolare l’iperventilazione.

Distrazione e focalizzazione: Sii presente per la persona durante un attacco di panico e offri attività di distrazione. Puoi suggerire di individuare oggetti nell’ambiente di un determinato colore. questa tecnica aiuta a distrarre la mente dalla produzione di pensieri disfunzionali che alimentano l’ansia.

Suggerisci un supporto psicoterapeutico

Raccomanda alla persona di cercare il supporto di uno psicoterapeuta specializzato nell’ansia e nei disturbi di panico. La terapia cognitivo-comportamentale è spesso raccomandata per il trattamento degli attacchi di panico e può offrire strategie efficaci per affrontarli.


Ricorda che ogni individuo ha esperienze e percezioni diverse, quindi cerca di essere comprensivo e rispettoso nei confronti delle difficoltà che la persona affronta. Offri il tuo sostegno e la tua disponibilità a essere presente durante i momenti di bisogno, anche se può essere difficile per te comprendere appieno ciò che sta vivendo.

Infine, sii consapevole che la persona potrebbe affrontare sfide quotidiane che per te sembrano normali, come usare i mezzi pubblici o gestire situazioni affollate. Mostra empatia e sostienila nel superare le sue paure gradualmente, incoraggiandola a fare piccoli passi verso il recupero.

Ricorda sempre che il supporto emotivo e l’empatia possono svolgere un ruolo significativo nell’aiutare una persona a superare gli attacchi di panico.

Post correlati
Dr.ssa  Anna Bruno <br>Psicologa e Psicoterapeuta
Dr.ssa Anna Bruno
Psicologa e Psicoterapeuta

Aiuto le persone che si rivolgono a me a ritrovare l'equilibrio e il benessere che meritano, superando le difficoltà che possono limitare la loro autorealizzazione, come ansia, senso di colpa, stress e pensieri negativi.

Da oltre 10 anni lavoro come terapeuta, offrendo uno spazio accogliente, sicuro e privo di giudizio in cui le persone possono esplorare i loro pensieri, emozioni e comportamenti e sviluppare nuove abilità per gestirli in modo più efficace.
Utilizzo un approccio personalizzato e basato sull'evidenza, che si adatta alle esigenze e alle caratteristiche individuali di ogni persona.

Puoi incontrarmi di persona nei miei studi a Livorno e Pisa, oppure online, ovunque tu sia.

Se stai cercando un supporto professionale e attento alle tue esigenze, per superare le difficoltà della vita, non esitare a contattarmi. Sarei felice di aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e migliorare la qualità della tua vita.

Dr.ssa Anna Bruno <br>Psicologa e Psicoterapeuta
Dr.ssa Anna Bruno
Psicologa e Psicoterapeuta

Aiuto le persone che si rivolgono a me a ritrovare l'equilibrio e il benessere che meritano, superando le difficoltà che possono limitare la loro autorealizzazione, come ansia, senso di colpa, stress e pensieri negativi.

Da oltre 10 anni lavoro come terapeuta, offrendo uno spazio accogliente, sicuro e privo di giudizio in cui le persone possono esplorare i loro pensieri, emozioni e comportamenti e sviluppare nuove abilità per gestirli in modo più efficace.
Utilizzo un approccio personalizzato e basato sull'evidenza, che si adatta alle esigenze e alle caratteristiche individuali di ogni persona.

Puoi incontrarmi di persona nei miei studi a Livorno e Pisa, oppure online, ovunque tu sia.

Se stai cercando un supporto professionale e attento alle tue esigenze, per superare le difficoltà della vita, non esitare a contattarmi. Sarei felice di aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e migliorare la qualità della tua vita.

Ti interessa la psicologia?

Iscriviti subito alla Newsletter!

Iscrivendoti riceverai il mio nuovissimo ebook!

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente. Riceverai un email controlla se è finita nello spam.